Follow Techotopia on Twitter

On-line Guides
All Guides
eBook Store
iOS / Android
Linux for Beginners
Office Productivity
Linux Installation
Linux Security
Linux Utilities
Linux Virtualization
Linux Kernel
System/Network Admin
Programming
Scripting Languages
Development Tools
Web Development
GUI Toolkits/Desktop
Databases
Mail Systems
openSolaris
Eclipse Documentation
Techotopia.com
Virtuatopia.com

How To Guides
Virtualization
General System Admin
Linux Security
Linux Filesystems
Web Servers
Graphics & Desktop
PC Hardware
Windows
Problem Solutions

  




 

 

Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next


La guida Debian
Capitolo 3 - Suggerimenti per l'installazione di un sistema Debian


La documentazione ufficiale sull'installazione di Debian � localizzata presso http://www.debian.org/releases/stable/ e http://www.debian.org/releases/stable/installmanual.

Per le versioni in fase di sviluppo � localizzata presso http://www.debian.org/releases/testing/ e http://www.debian.org/releases/testing/installmanual (il lavoro � in corso, talvolta potrebbe non essere reperibile)

Sebbene questo capitolo sia stato inizialmente scritto durante i giorni dell'installatore di Potato, gran parte del suo contenuto � stato aggiornato all'installatore di Woody ed essi sono molto simili. Siccome Sarge ne user� uno totalmente nuovo, usate il capitolo come punto di riferimento per quest'ultimo. Anche alcuni pacchetti chiave hanno cambiato nome e priorit�. Per esempio, il MTA predefinito di Sarge � exim4 invece di exim e coreutils � stato introdotto per sostituire parecchi pacchetti. Potrebbe essere necessario aggiustare le vostre azioni.


3.1 Tracce generali per l'installazione di Linux

Non dimenticate di leggere >url id="http://www.debian.org/CD/netinst/"> se state cercando per un'immagine CD compatta dell'installatore Debian.

Usare le distribuzioni testing o unstable aumenta il rischio di incappare ne i seri bachi. Questo rischio pu� essere gestito impiantando uno schema multiboot con una versione di Debian pi� stabile, oppure usando un trucco elegante fornito da chroot, come descritto in chroot, Sezione 8.6.35. Quest'ultimo permette di usare versioni differenti della Debian simultaneamente su console diverse.


Debian GNU/Linux Reference Guide
Prev Home Next

 
 
  Published under the terms of the GNU General Public License Design by Interspire